#SMARTITLES powered by Opera Voice

OperaVoice-web_fondo-scuro Scarica la APP

 

PER LA PRIMA VOLTA A MILANO L’INNOVAZIONE INCONTRA IL TEATRO
Un progetto Compagnia della Rancia, Opera Voice e Teatro della Luna

 

Per la prima volta a Milano, al Teatro della Luna, sarà attivata una rete wireless dedicata dalla quale gli spettatori potranno ricevere, scaricando una App iOs o Android sui propri dispositivi mobili, i sottotitoli multilingua in italiano e inglese delle liriche e delle parti recitate dello spettacolo tutto italiano, oltre a contenuti speciali (foto di scena, informazioni sul cast, video esclusivi) per immergersi nel mondo di “Pinocchio” già prima che si apra il sipario. Si tratta di un servizio altamente innovativo che, sfruttando le risorse delle più recenti tecnologie della comunicazione, consente di arricchire la proposta del Teatro della Luna in modo sempre più differenziato e conferma che una delle priorità è quella di sostenere i propri spettatori con soluzioni aggiornate e competitive: pensato per rivolgersi al pubblico internazionale, favorisce infatti l’esperienza teatrale anche a chi è portatore di imparità sensoriali (come nel caso degli ipoudenti).

L’utilizzo in teatro delle nuove tecnologie wireless per avvicinare spettatori e palcoscenico è uno degli obiettivi principali di Opera Voice, che ha sviluppato negli anni una piattaforma che si collega con i dispositivi mobili in connessione wireless, a cui trasmette i titoli per l’evento in corso; i dispositivi mobili quali smartphone, tablet e pc di tutti i maggiori sistemi operativi, funzionano in modo semplice e in perfetta sincronizzazione con l’applicazione OperaVoice.

Il Direttore Stefano Bozolo: “Smartitles, abbiamo pensato di chiamarli. OperaVoice #leparoledellamusica è una piattaforma che arricchisce l'esperienza di una recita a teatro, tendendo la mano agli spettatori che non comprendono le parole recitate e cantate. Due righe bianche su fondo nero, i sottotitoli sul display del loro dispositivo mobile. Un pubblico internazionale come quello di Expo potrà scegliere Pinocchio per una ragione in più: la presenza della mediazione multilingua.”
Sono state le esperienze all’estero, dove i sovratitoli in inglese sono stati proiettati in modo “tradizionale”, a convincere Compagnia della Rancia, con il supporto del Teatro della Luna, a offrire al pubblico uno strumento innovativo e capace di completare in modo ottimale la visione dello spettacolo: “La musica è senza dubbio linguaggio universale, trasmette già da sola emozioni e “racconta” i personaggi e le atmosfere. – sono le parole di Saverio Marconi - Ma abbiamo sempre creduto nella necessità di tradurre i grandi musical stranieri in italiano per assicurare la comprensione delle canzoni a tutti gli spettatori, anche a chi non conosce perfettamente l’inglese per esempio. Quando abbiamo avuto l’opportunità di portare il nostro Pinocchio all’estero, abbiamo ritenuto fondamentale dare un supporto in questo senso al pubblico con i sovratitoli. Oggi ci troviamo di fronte a una nuova sfida, quella di proporre un musical tutto italiano anche a un pubblico straniero in Italia. Riteniamo che Opera Voice sia il partner perfetto per raggiungere nel modo più professionale e tecnologicamente innovativo questo obiettivo”.

 

Scarica la APP